alt="tatuaggi newschool nemo"

” Mi posso tatuare in estate?”

Vorresti farti un tatuaggio in estate ma hai paura che non sia il momento giusto?

allora sarai felice di sapere che lo puoi tranquillamente fare!!


Arriva la bella stagione, e chiederai al tuo tatuatore : ” mi posso tatuare adesso che arriva il caldo? “…oppure…”aiuto devo tatuarmi entro primavera, altrimenti poi comincio ad andare al mare e dovrò aspettare settembre!!” …

Come dici ? hai paura che si possa rovinare ? Leggi questo articolo e ti spiegheremo come muoverti!

Diciamo che non si può mai dire quando sia il momento giusto per farsi un tatuaggio. i fattori sono molteplici , determinati dalla decisione del momento di tatuarsi, dalla scelta del soggetto, dalla zona del corpo su cui farlo , oppure al fattore emotivo , al momento in cui si desidera fissare al più presto sulla pelle un periodo della propria vita.


Un buon mantenimento di un tatuaggio dipende soprattutto dalla cura che si ha di lui nel passare del tempo. Farlo anche d’inverno ,per una persona poco attenta, comporta gli stessi problemi.  

Tatuarsi d’estate va bene, a a patto che durante la guarigione (due settimane) il tatuaggio non sia esposto direttamente al sole .

Inoltre a cicatrizzazione avvenuta è necessario proteggerlo dai raggi solari con una crema protettiva a schermo totale e limitare l’esposizione tenendo presente che , i raggi UV, penetrando nella pelle, possono alterare i colori del vostro disegno, senza contare che la pelle appena tatuata è molto più delicata rispetto ai raggi solari, e quindi più soggetta a scottature.

Inoltre proteggere il tatuaggio dal sole è un accortezza necessaria anche per tatuaggi già guariti da tempo,quindi, per mantenere il più possibile bello il colore negli anni andrebbe sempre protetto , per tutta la vita dai raggi solari.


Pensiamo poi al fatto che, in alcune città , famose per l’arte del tatuaggio a livello mondiale, esempio Los Angeles o Miami il clima è quasi sempre caldo tutto l’anno, ma comunque ci si tatua sempre moltissimo!

Inoltre tatuarsi nella stagione calda, presenta anche dei vantaggi, in estate si indossano vestiti più leggeri e in tessuti traspiranti esempio lino e cotone , pantaloni corti , t-shirt e canottiere. Questo fa diminuire il rischio di irritazioni causate dal contatto stretto con tessuti sintetici e favorisce una rapida guarigione del tatuaggio specialmente se fatto su parti del corpo che possono stare scoperte come le braccia e le gambe.

Dunque ricorda sempre di seguire le istruzioni e i tempi di rimarginazione che il tuo tatuatore ti dira’ al termine della seduta, le puoi anche trovare qui , cliccando sul nostro consenso informato.

In conclusione ragazzi armatevi di protezione solare e ogni stagione sarà quella giusta per inchiostrarvi!! A presto!!

0 107